Logo Mooskins
Banner Mooskins Sponsor

FINALE

ma, 10.dic

MSK Mooskins Vercelli 51  
LEI 52
COMMENTO | REFERTO | FOTO

FINALE

do, 15.dic

BAR 74  
MSK Mooskins Vercelli 48
COMMENTO | REFERTO | FOTO

lu, 16.dic

h 21.00

Vercelli
MSK Mooskins Vercelli -  
GRV -
COMMENTO | REFERTO | FOTO

gi, 9.gen

h 20.30

Torino
SSA -  
MSK Mooskins Vercelli -
COMMENTO | REFERTO | FOTO
A.S.D. Basket Mooskins Vercelli
21 Gen 2018
P icon

I Mooskins in emergenza mancano l’allungo in vetta

Eagles Co.Pro.Ma. - Mooskins Vercelli 61-51
(parziali: 20-13, 16-15, 8-14, 17-9)

Eagles Co.Pro.Ma.:
(5) G. Crescenzo 2 p.ti, (7) L. Ferrari, (8) M. De Leo 13 p.ti, (10) G. Lepri 4 p.ti, (11) C. D. Vastola 9 p.ti, (12) A. Poletti 2 p.ti, (13) G. J. De Siena 8 p.ti, (17) D. Armosino 4 p.ti, (18) D. Carrieri 2 p.ti, (22) G. Cioffi 13 p.ti, (23) A. Bouzaiene 4 p.ti.
Allenatore: A. Melissari.

Mooskins Vercelli:
(2) Andrea Leone 5 p.ti, (3) Davide Simone 17 p.ti, (7) Andrea Deandreis 9 p.ti, (13) Loris Antona 3 p.ti, (24) Andrea Gobetti 4 p.ti, (25) Stefano Turcolin 5 p.ti, (27) Dario Gobbo 6 p.ti, (30) Alberto Alessio 2 p.ti, (90) Alessandro Lupo.
Allenatore: Paolo Ziino.

Arbitri: sigg. Cufari Paolo e Forneris Edoardo.

Nella difficile giornata degli scontri ad alta quota i Mooskins, rimaneggiati dagli impegni extra-sportivi e dall’influenza, mancano l’allungo in classifica nel big match di Torino contro gli Eagles.
Simone e compagni arrivano al “PalaRua” in soli 9 effettivi, con Leone unico pivot di ruolo, coadiuvato dai 4 atipici Deandreis e Antona, appena rientrato in gruppo dopo un paio di mesi ai box.

La gara, partita in sordina con due primi minuti interlocutori, ha sùbito una svolta dopo l’accelerazione della squadra di casa: dopo il La dato dal canestro di De Siena, controsorpassato immediatamente da una tripla di Simone, si scatenano le Aquile con Vastola, Cioffi e De Leo, autori unici di un gran numero di canestri prima della fine del quarto (saranno 20 i punti di casa alla prima sirena). I Mooskins faticano a tenere il passo: il canestro di Turcolin, un’altra tripla del capitano arancio-blu, 4 punti di Deandreis in fila ed un libero di Antona limitano lo scarto sotto la doppia cifra, ma è chiaro che altri 3 quarti da 20 punti per gli avversari non possono essere sostenibili per provare a portarsi a casa la vittoria.
Coach Ziino durante prima sosta rivede le strategie difensive, ma l’inerzia della gara rimane ancora nelle mani bianco-blu che, dopo 2’:30” del secondo periodo, doppiano gli avversari arrivando a condurre per 28-13. Raggiunto quello che poi sarà il massimo svantaggio della gara i Mooskins si danno una scossa e in poco più di 2’, grazie ai 5 punti di Leone, intervallati da un 2/2 ai liberi di Gobbo, ad un canestro di Deandreis ed un’altro di Gobetti, costruiscono un gran bel break di 2-11, ritornando a distanza di due soli possessi dagli avversari (30-24). Prima della sosta c’è ancora spazio per altri 6 punti dei padroni di casa, inframezzati dai 4 ospiti, realizzati a metà tra Simone e Gobbo per il 36-28 di metà gara.
Dopo la pausa i moskini sembrano voler proseguire immediatamente il recupero iniziato nel parziale precedente: una tripla di Simone, una stoppata di Deandreis sul capovolgimento di fronte ed una tripla di Turcolin riportano gli ospiti ad un solo possesso di distanza (36-34). I Mooskins mancano però l’aggancio e gli Eagles sortiscono una nuova offensiva portandosi nuovamente sul +8 (44-36). E’ un momento della gara in cui le due squadre si scambiano piccole vicendevoli folate: al nuovo mini-break di casa, nell’ultimo giro di lancette, rispondono nuovamente gli arancio-blu grazie ai canestri in serie di Alessio, Gobetti e Deandreis, portando il punteggio, all’ultima sosta, sul 44-42.
L’inerzia ora parrebbe nelle mani dei ragazzi di coach Ziino; come nella gara contro la Dynamica della settimana precedente gli Eagles, una volta raggiunti dopo un discreto vantaggio, danno l’impressione di andare ancora in difficoltà: il canestro in apertura di Gobbo, in transizione per il pareggio sul 44-44, sembrerebbe confermare questa sensazione. Ma è una sensazione di qualche istante: le Aquile invece, una volta raggiunte, questa volta escono dal nido e si ricostruiscono passo dopo passo un vantaggio importante. De Leo, De Siena e Lepri sono i migliori realizzatori di quest’ultimo quarto, autori in poco più di 5’ di un break di 15-1 che taglia gambe e velleità ospiti. Gli ultimi 6 punti in fila di capitan Simone, negli ultimi minuti, servono solamente a limitare il passivo, ma gli Eagles concludono la gara senza alcun patema.

Non era facile bissare l’esordio positivo di questo 2018. Lo era ancor meno in virtù delle tante defezioni che hanno accompagnato questa trasferta. Non è stata certo la miglior partita che ci si poteva auspicare, anzi probabilmente dopo il primo tracollo di Cavagnolo questa è stata la seconda peggior prestazione di questa prima parte di stagione, ma la classifica è ancora apertissima.
Concentrazione e impegno al massimo per il prossimo appuntamento, ora. Venerdì 26 gennaio i Mooskins si recheranno nuovamente a Torino in un’altra trasferta di altissima classifica contro il CUS, società storica il cui giovane roster di grande valore sta ben figurando nel proprio primo anno da senior.

Avanti Mooskins!


Leggi il PLAY-BY-PLAY della gara

Leggi lo SCOUT della gara

Guarda il GRAFICO della gara

Interazioni

Aggiungi il tuo commento qui sotto:

Nome:
Codice:

Security Image


Smile:
smile crying wassat tongue wink rolling angry cool grimace hmm embarrassed dizzy devil mooskins basket fire party collision top biceps thumbsup horns clapping 
Testo:
   


Content Management Powered by CuteNews