Logo Mooskins
Banner Mooskins Sponsor

FINALE

ma, 12.nov

MSK Mooskins Vercelli 47  
MON 57
COMMENTO | REFERTO | FOTO

FINALE

gi, 14.nov

BKT 45  
MSK Mooskins Vercelli 51
COMMENTO | REFERTO | FOTO

do, 17.nov

h 21.00

Borgaro
RBO -  
MSK Mooskins Vercelli -
COMMENTO | REFERTO | FOTO

lu, 25.nov

h 21.00

Vercelli
MSK Mooskins Vercelli -  
LAB -
COMMENTO | REFERTO | FOTO
A.S.D. Basket Mooskins Vercelli
09 Mar 2017
P icon

Strepitosa prestazione, la remuntada è servita!

Mooskins Vercelli - B.C. Castelnuovo Scrivia 68-38
(parziali: 15-10, 11-17, 23-8, 19-3)

Mooskins Vercelli:
(2) Andrea Leone 9 p.ti, (3) Davide Simone 25 p.ti, (13) Loris Antona 4 p.ti, (21) Luca Bottaro 1 p.to, (24) Andrea Gobetti 2 p.ti, (25) Stefano Turcolin 3 p.ti, (26) Fabrizio Sereno 6 p.ti, (27) Dario Gobbo 14 p.ti, (29) Davide Aprile 2 p.ti, (32) Edoardo Leone, (36) Emanuele Gallione, (90) Alessandro Lupo 2 p.ti.
Allenatore: Paolo Ziino.

B.C. Castelnuovo Scrivia:
(5) S. Maimone 12 p.ti, (6) P. Damaschi, (7) D. Granata 6 p.ti, (8) M. Vaggi 1 p.to, (10) A. Benetton 2 p.ti, (11) C. Salvadeo, (13) M. Pani, (14) T. Muciaccia 9 p.ti, (16) C.A. Cioccale, (17) A. Mandirola, (18) M. Naccarato 8 p.ti.

Arbitro: sig. Negri Luca.

Commentare una gara come quella di ieri sera non è mai facile, perché si sa già in partenza che, per quanto impegno uno ci possa mettere, non riuscirà nemmeno lontanamente a descrivere le sensazioni e le vibrazioni di una partita così intensa.

Il big match della 11° giornata metteva di fronte ai Mooskins un lanciatissimo B.C. Castelnuovo Scrivia; seconda contro terza si sarebbero dovute scornare per incominciare a capire quale fosse la compagine più accreditata al ruolo di testa di serie nei playoff. Per i ragazzi di coach Ziino, dopo la pesante sconfitta dell’andata, l’impegno era doppiamente arduo: per acquisire un vantaggio sui rivali di giornata erano necessari sì i due punti, ma serviva anche una differenza canestri superiore a 18 per recuperare lo scarto della gara castelnovese.

Con qualche defezione in entrambi i roster, Deandreis e Alessio per i Mooskins (due dei più brillanti nella gara di andata) e il bomber Mossi per i biancorossi (autore di un ventello un girone fa), la gara parte abbastanza equilibrata, con un buon ritmo su entrambi i fronti, ma anche con qualche imprecisione in fase di costruzione del gioco e al tiro. Gli arancio-blu lavorano tuttavia meglio a rimbalzo offensivo e quel paio di possessi riconquistati sotto i tabelloni permettono alla squadra di casa di concludere in vantaggio il quarto sul punteggio di 15-10. 
Dopo la prima pausa gli ospiti tornano sul campo con una intensità maggiore e rapidamente si riprendono dal misero svantaggio accumulato; i Mooskins patiscono la precisione dall’arco dei castelnovesi, che chiuderanno il quarto con un importante 5/7 da 3 punti, e sono costretti ad un duro lavoro per mantenere la gara in equilibrio; l’intervallo lungo arriva con gli ospiti in vantaggio di una lunghezza (26-27) grazie all’ultima tripla di Maimone.
Dopo l’intervallo arriva la svolta della gara. Coach Ziino carica a molla la squadra, che per i rimanenti 20’ di gioco sarà padrona assoluta del parquet. Dopo i primi due liberi ospiti in apertura infatti, i Mooskins piazzeranno un parziale monstre di 23-6 che chiude praticamente la gara con un quarto d’anticipo. Simone guida l’attacco arancio-blu con i suoi 14 punti realizzati nel solo terzo quarto, ma è la difesa a fare la maggiore differenza. I Mooskins pressano compatti gli avversari ad ogni attacco ospite, limitandone il potenziale offensivo e costringendoli ad un gran numero di tiri forzati e palle perse.
Con un +14 di vantaggio a 10’ dal termine, coach Ziino sfrutta l’ultima pausa per spingere i suoi ad un ulteriore sforzo nel quarto finale, e portarsi in vantaggio anche nella differenza canestri. Ne vengono fuori 10’ di intensità rara, superiori se possibile anche ai precedenti; basterà il primo parziale da 10-0 in apertura per stroncare definitivamente le gambe agli avversari e guadagnarsi vittoria e vantaggio negli scontri diretti.

Prestazione eccellente dunque, che dimostra come il duro lavoro di ragazzi e coach di questi mesi alla fine stia pagando. Con tre partite ancora da disputare, e 6 punti in palio, nulla tuttavia è ancora deciso; l’unico vantaggio acquisito rispetto al turno precedente è che ora i Mooskins sono padroni del proprio destino, senza dover fare affidamento su qualche risultato favorevole per scalare la classifica.

Bravi tutti!! #orgoglioMooskins!!


Leggi il PLAY-BY-PLAY della gara

Leggi lo SCOUT della gara

Guarda il GRAFICO della gara

Interazioni

Aggiungi il tuo commento qui sotto:

Nome:
Codice:

Security Image


Smile:
smile crying wassat tongue wink rolling angry cool grimace hmm embarrassed dizzy devil mooskins basket fire party collision top biceps thumbsup horns clapping 
Testo:
   


Content Management Powered by CuteNews