Logo Mooskins
Banner Mooskins Sponsor

FINALE

do, 13.ott

UNI 53  
MSK Mooskins Vercelli 52
COMMENTO | REFERTO | FOTO

ma, 22.ott

h 21.00

Vercelli
MSK Mooskins Vercelli -  
MVP -
COMMENTO | REFERTO | FOTO

ma, 29.ott

h 21.00

Vercelli
MSK Mooskins Vercelli -  
CIR -
COMMENTO | REFERTO | FOTO

do, 3.nov

h 18.30

Grugliasco
GRU -  
MSK Mooskins Vercelli -
COMMENTO | REFERTO | FOTO
A.S.D. Basket Mooskins Vercelli
21 Feb 2019
P icon

Terza W di fila!! I Mooskins vincono a San Giorgio!

Golden River - Mooskins Vercelli 64-76
(parziali: 20-13, 6-21, 30-18, 8-24)

Golden River:
(0) M. Guglielmetti 2 p.ti, (1) M. Campigotto 4 p.ti, (3) L. Puccetti, (8) G. Zocchi 8 p.ti, (9) A. Baudino, (11) E. Bellini, (14) S. Zuliani, (15) S. Maccanti 11 p.ti, (24) A. Tuberosa 23 p.ti, (31) G. Zuliani 8 p.ti, (32) M. Manavello 8 p.ti, (82) F. Ponsetti.
Allenatore: M. Ferraris.

Mooskins Vercelli:
(0) Francesco Rossi 24 p.ti, (2) Andrea Leone 2 p.ti, (3) Davide Simone 10 p.ti, (4) Matteo Pirosa 2 p.ti, (6) Luca Nicolazzini 6 p.ti, (10) Dario Gobbo 15 p.ti, (16) Andrea Giaccone, (23) Andrea Motti 6 p.ti, (24) Andrea Gobetti 8 p.ti, (34) Manuel Marzolla 3 p.ti.
Allenatore: Edoardo Pessano.

Arbitro: sig. Benvenuto Nicola.

Missione compiuta! I Mooskins vincono anche la gara di San Giorgio Canavese al termine di una partita faticosa come una domenica con i suoceri.

A differenza dell’andata, quando i vercellesi erano stati in grado di strappare la partita già in apertura, sul parquet del PalaFalconieri sono stati i padroni di casa a partire decisamente meglio, approfittando - principalmente con capitan Zocchi e Maccanti - del ritmo compassato dei Mooskins. Così, dopo le schermaglie iniziali che portano le due squadre sul punteggio di 11-11 (per i Mooskins 6 punti di Rossi, 3 di Marzolla e 2 di Simone), i Dragoni canavesi prendono il comando del match grazie ad una media al tiro notevole e ad una maggiore intensità. Il parziale di 9-2 subito prima della sirena fa arrabbiare coach Pessano che, durante la sosta, suona la sveglia ai suoi.
Il secondo quarto, infatti, è ben altra cosa per i vercellesi che alzano il ritmo, soprattutto in difesa, guidati da un Gobbo trascinatore onnipresente e da un Rossi elegante e preciso come un falsetto di Bobby Kimball. Si parte con un libero di Leone, poi Rossi, Pirosa e due canestri di Nicolazzini riportano i Mooskins ad un solo possesso; è però la striscia di Gobbo che manda avanti gli ospiti a ridosso della pausa lunga. Il playmaker vercellese in questo momento è una lama che fa a fette la difesa del Golden River: con tre penetrazioni, chiuse per due volte con un libero supplementare, trascina i suoi alla rimonta e fa perdere la testa al suo marcatore che, al secondo gioco da tre punti procurato, perde le staffe nei confronti dell’arbitro e termina anzitempo la gara. I due liberi che seguono il doppio tecnico e l’ultimo canestro del quarto arriveranno ancora per mano di Rossi, che chiude la prima metà gara con 12 punti e un 5/5 da 2.
Avendo ribaltato la gara, avanti di 8 e con uno dei primi violini avversari già sotto la doccia ci si sarebbe potuto aspettare un secondo tempo in assoluto controllo, invece i Dragoni ripartono dopo la sosta con un bombardamento che nemmeno il generale Schwarzkopf a Baghdad poteva sognare, inizialmente dalla media e poi dall’arco, con medie decisamente fuori categoria. I canestri di Gobbo e Rossi riescono a rispondere al primo exploit dei padroni di casa, portando lo score della partita sul 37-42, ma la pioggia di triple dei padroni di casa durante la seconda parte del quarto ha un ritmo da uragano tropicale e i Mooskins si fanno contro-sorpassare. La mano del sangiorgese Tuberosa è calda come il nocciolo di un reattore nucleare, non per nulla firma ben 18 punti in un solo quarto realizzando, da solo, 4 triple (di cui l’ultima, sulla sirena, dalla propria metà campo). I Mooskins patiscono il colpo e limitano il passivo grazie al centro di Rossi, di Motti e soprattutto ai punti di Gobetti, che nei pochi minuti a cavallo degli ultimi due periodi tiene svegli i suoi con 8 punti fondamentali.
Avanti di 4 punti e con 30 punti realizzati nei 10’ precedenti l’inerzia della gara passa nelle mani dei padroni di casa. Le medie del Golden River però non possono mantenersi sui numeri del terzo periodo e difatti, dopo 5 tiri a vuoto, il coach dei locali chiama un time out per provare a ridare tranquillità ai suoi. Dall’interruzione però escono sicuramente meglio i Mooskins che ancora con Rossi, Nicolazzini e Motti si riportano in parità a 4’ dal termine. Arriva quindi anche il momento di gloria per capitan Simone, che prima si auto-lancia in contropiede da palla rubata e poi realizza una tripla che porta a due i possessi di vantaggio dei Mooskins. Gobbo arrotonda poi il suo tabellino con altri due punti e Simone chiude di fatto la gara con una tripla, decisamente non facile, per il +9. Con meno di un giro di orologio rimanente il Golden River è costretta al fallo sistematico, ma i Mooskins saranno glaciali e con un 6/6 siglato da Gobbo, Rossi e Motti chiudono definitivamente la gara sul 64-76.

Ribadiamo quanto detto in apertura: è stata una faticaccia. La gara sicuramente si sarebbe potuta controllare dopo la sosta lunga, provando a non subire passivamente l’exploit dei padroni di casa. La reazione però c’è stata, e la vittoria è certamente stra-meritata. Da segnalare la prestazione di Rossi, che chiude con un +30 nella casella della efficienza, ma anche quella di Gobbo (+20) è stata fuori dal comune. Accanto a loro è stata di spessore la prova per Gobetti, Motti e Simone.
Ora i Mooskins attendono le due astigiane: due gare che varranno molto in ottica classifica. Si parte già martedì con la gara casalinga contro la Brumar Asti del bomber Palmesino, che vorrà certamente rifarsi dopo la sconfitta di questa settimana contro la Pallacanestro Nichelino. Servirà una grande prestazione!

#tolloni


Leggi il PLAY-BY-PLAY della gara

Leggi lo SCOUT della gara

Guarda il GRAFICO della gara

Interazioni

Aggiungi il tuo commento qui sotto:

Nome:
Codice:

Security Image


Smile:
smile crying wassat tongue wink rolling angry cool grimace hmm embarrassed dizzy devil mooskins basket fire party collision top biceps thumbsup horns clapping 
Testo:
   


Content Management Powered by CuteNews