Logo Mooskins
Banner Mooskins Sponsor

FINALE

ma, 10.dic

MSK Mooskins Vercelli 51  
LEI 52
COMMENTO | REFERTO | FOTO

FINALE

do, 15.dic

BAR 74  
MSK Mooskins Vercelli 48
COMMENTO | REFERTO | FOTO

lu, 16.dic

h 21.00

Vercelli
MSK Mooskins Vercelli -  
GRV -
COMMENTO | REFERTO | FOTO

gi, 9.gen

h 20.30

Torino
SSA -  
MSK Mooskins Vercelli -
COMMENTO | REFERTO | FOTO
A.S.D. Basket Mooskins Vercelli
15 Mag 2017
P icon

I Mooskins finalmente tornano alla vittoria in CSI

Mooskins Vercelli - Tam Tam Virtus 46-39
(parziali: 3-8, 9-11, 18-9, 16-11)

Mooskins Vercelli:
(1) Paolo Ziino 6 p.ti, (7) Andrea Guerra, (9) Marco Braghin, (17) Maurizio Rova 3 p.ti, (18) Paolo Barale 14 p.ti, (20) Yan Carlos Paredes Albino 2 p.ti, (28) Elia Niboldi 2 p.ti, (33) Dario Raimondo, (43) Yann Tape 9 p.ti, (44) Luca Barale 10 p.ti, (91) Paolo Morandi.
Allenatore: Paolo Pontesilli.

Tam Tam Virtus:
(9) Mauro Dulla 18 p.ti, (17) Marco Goia, (25) Luca Crivello 4 p.ti, (27) Luca Martinelli 2 p.ti, (30) Matteo Mazza 2 p.ti, (33) Pascal Eze 7 p.ti, (35) Christian Milovanovic 6 p.ti.

I Mooskins recuperano una gara iniziata malamente e portano a casa i 3 punti dopo una serie negativa di 4 sconfitte.

Primo quarto interlocutorio, durante il quale entrambe le squadre faticano a segnare. Dopo il canestro lampo di Paredes, annullato tra i dubbi per la mancata partenza del cronometro, i Mooskins nei successivi 10’ di gioco troveranno il fondo della retina con la sola tripla di Tape, mentre gli ospiti, che anch’essi non si presentavano sul parquet della palestra delle “Magistrali” con un record edificante, sembrano subito più agguerriti dei padroni di casa.
Terminato il primo periodo su un miserrimo 3-8, anche la seconda frazione non spiccherà certo per un’offerta di basket brillante. Gli arancio-blu, a corto di idee e grinta, si affidano alle conclusioni dall’arco del loro bomber Paolo Barale, per una volta in serata sfortunata, e all’intensità del solito capitan Ziino. Nel pitturato un Paredes dolorante a mano e spalla e Niboldi, autore dell’ultimo canestro del quarto per i Mooskins, si alternano con l’ultimo lungo rimanente, Marco Braghin, lottando per contendere qualche palla ai mediamente ben più alti avversari, che intanto, grazie ai canestri di Dulla, continuano a rinvigorire il vantaggio acquisito nel quarto precedente.
L’intervallo lungo arriva sul 12-19: punteggio colpevolmente basso, che però lascia ampio margine di recupero, a patto di una scossa della squadra. Dopo la sosta, in effetti, i Mooskins ripartono ben più convinti (e il quarto da 18 punti lo dimostra), riprendendo il comando della gara. Le tre triple, due di Barale e una di Tape, unite al piazzato ancora di Tape ed un lay-up di Ziino sono lo spartiacque tra un pessimo primo tempo e una seconda parte tutto sommato positiva. La Tam Tam tuttavia non si dà per vinta e rimane attaccata nel punteggio ai padroni di casa; e quando, a seguito di una errata interpretazione regolamentare, l’arbitro allontana capitan Ziino dal campo, la gara sembra riaprirsi nuovamente.
Tocca a Luca Barale ricoprire il ruolo di playmaker per gli ultimi 15’ di gara e il giovane mooskino si farà trovare ampiamente pronto: a cavallo tra la fine del terzo e l’inizio del quarto periodo sarà un monologo offensivo del numero 44 arancio-blu che, con 2 triple e 2 liberi, capitalizzerà al meglio il suo ingresso in campo. Dulla, mantiene tuttavia a galla la Tam Tam, che resta viva fino agli ultimi minuti. Il numero 9 rosso-blu, nella seconda metà dell’ultimo quarto, risponde da solo ai 6 punti locali (una penetrazione di Paolo Barale e 4 liberi, tre ancora di Barale e uno di Tape) fino al 39-37, quando una tripla di tabella di Rova (ottima, come per Raimondo, la sua prova sul profilo agonistico), con un solo giro di lancette rimasto, chiude di fatto la partita. Resta spazio ancora per un bell’appoggio di Paredes e due ultimi liberi di Luca Barale sull’unico accenno di fallo sistematico degli avversari.

I Mooskins dunque tornano a smuovere una classifica che li ha visti gradualmente scivolare nella seconda colonna dopo l’esordio positivo nella Summer Cup. In una situazione di emergenza, come quella in cui la squadra di coach Pontesilli è costretta a navigare da mesi ormai, era maggiormente necessario portarsi a casa una vittoria piuttosto che una gara ampiamente positiva. Così è stato.

Il prossimo appuntamento con il basket del CSI è previsto per lunedì 22 maggio, quando sul parquet delle “Magistrali” arriveranno a far visita i giocatori della Salus di Torino.

Interazioni

Aggiungi il tuo commento qui sotto:

Nome:
Codice:

Security Image


Smile:
smile crying wassat tongue wink rolling angry cool grimace hmm embarrassed dizzy devil mooskins basket fire party collision top biceps thumbsup horns clapping 
Testo:
   


Content Management Powered by CuteNews