Logo Mooskins
Banner Mooskins Sponsor

FINALE

ve, 31.mag

HUR 44  
MSK Mooskins Vercelli 49
COMMENTO | REFERTO | FOTO

FINALE

lu, 3.giu

MSK Mooskins Vercelli 65  
ASC 62
COMMENTO | REFERTO | FOTO

lu, 10.giu

h 21.00

Vercelli
MSK Mooskins Vercelli 45  
PAT 43
COMMENTO | REFERTO | FOTO

FINALE

gi, 20.giu

BKT 55  
MSK Mooskins Vercelli 48
COMMENTO | REFERTO | FOTO
A.S.D. Basket Mooskins Vercelli
01 Apr 2017
P icon

In una finale al cardiopalmo confermato il 5º posto nel campionato CSI

Mooskins Vercelli - Volpi della Marchetta 42-41
(parziali: 9-17, 15-7, 6-10, 12-7)

Mooskins Vercelli:
(1) Paolo Ziino 14 p.ti, (7) Andrea Guerra, (9) Marco Braghin 4 p.ti, (17) Maurizio Rova, (18) Paolo Barale 16 p.ti, (28) Elia Niboldi 1 p.to, (43) Yann Tape 6 p.ti, (44) Luca Barale 1 p.to, (46) Giuseppe Sancetta, (88) Alessandro Mazzocchi, (91) Paolo Morandi.
Allenatore: Paolo Pontesilli.

Volpi della Marchetta:
(5) Leonardo Tumiatti, (6) Nicolò Sasso 6 p.ti, (8) Alberto Foglia 3 p.ti, (9) Riccardo Maroso 6 p.ti, (11) Matteo Furlan, (12) David Foglia Toi, (13) Simone Furlan 2 p.ti, (23) Luca Bertoldo 5 p.ti, (24) Giuseppe Carritiello 6 p.ti, (26) Francesco Milan 9 p.ti, (32) Luca Presa 4 p.ti.

Mooskins - Volpi della Marchetta è stata la gara di apertura della giornata di finali del campionato Open di CSI 2016/2017. In palio il 5° posto finale nel primo torneo organizzato dalla sezione di Biella.

I Mooskins si presentano sul campo del “PalaSarselli” di Chiavazza in formazione ancora rimaneggiata, ma decisi quantomeno a confermare il piazzamento mantenuto durante il campionato.
Una volta sul parquet invece, i Mooskins faticano a trovare soluzioni ed idee (gli arancio-blu concluderanno il quarto realizzando 9 liberi e senza un solo canestro dal campo), la grinta non è ai massimi storici (eufemismo n.d.r.), e gli avversari iniziano a prendersi qualche possesso di vantaggio, concludendo il primo quarto sul 9-17, grazie ad una difesa aggressiva e spesso efficace. Ma se da un lato la difesa fisica delle Volpi ha permesso il recupero di diversi palloni, alimentando le ripartenze, dall’altro ha generato un quantitativo considerevole di “falli di irruenza” (saranno 12 alla fine del solo primo quarto), difformemente distribuiti nel roster dei bianco-blu di Coggiola, che nei quarti successivi inizieranno a pesare. 
Dopo lo sbandamento iniziale, i Mooskins, nel quarto successivo, si riprendono leggermente e, pur senza eccellere, riescono a ricucire il distacco creatosi. Tre triple di Paolo Barale (11 punti nel solo 2° quarto) sono l’ossigeno che permette ai Mooskins di proseguire la gara al passo degli avversari che, nel frattempo, hanno già perso il primo giocatore per falli. L’intervallo arriva sul 24-24.
Dopo la sirena di metà gara la squadra di coach Pontesilli fatica nuovamente a creare un gioco concreto, il ritmo si abbassa ulteriormente su entrambi i fronti e tocca al solo Ziino rispondere agli 8 punti avversari di Carritiello e Milan.
Avanti di 4 punti le Volpi iniziano l’ultimo quarto decisi a portarsi a casa la vittoria, ma ancora una volta l’eccesso d’impeto porta ad una serie di falli, spesso ingenuamente lontano da canestro. Dopo i canestri in apertura di Tape e Ziino infatti, gli ultimi 8 punti vercellesi, decisivi, arriveranno tutti dalla lunetta. Negli ultimi minuti di gioco infatti, Mooskins e Volpi procedono punto a punto nel più classico dei finali thrilling. Due liberi di Ziino (ne aveva già realizzati altri 3 nei minuti precedenti) riportano la squadra di coach Pontesilli a -1; un altro punto di Milan riporta avanti di un possesso i bianco-blu; altri due passaggi dalla linea della carità al 50% per Luca e Paolo Barale e un altro canestro del numero 6 bianco-blu spingono il risultato sul 40-41 a 25” dalla fine. Costretti dal punteggio ad un fallo sistematico, i Mooskins mandano le Volpi della Marchetta in lunetta con soli 9” rimasti sul cronometro. I sesseresi falliscono entrambi i tiri a gioco fermo e il match ball passa nelle mani dei vercellesi. Deciderà la gara ancora uno sconsiderato intervento bianco-blu (inteso nell’accezione opportunistica del termine) a 2,6” dalla fine, in angolo su un Paolo Barale praticamente girato spalle a canestro. L’esperienza, la mano sempre calda e la tranquillità del numero 18 arancio-blu permette il sorpasso al cardiopalmo dei Mooskins, e sancisce il 5° posto finale nel campionato per la formazione di coach Pontesilli.

Nelle gare successive il GSA Pollone ha battuto l'ADBT Livorno Ferraris nella gara per il gradino più basso del podio (62-51 il risultato finale), mentre nella finalissima gli Spartans Valsesia hanno avuto ragione del CUS Piemonte Orientale (partita terminata 59-48), aggiudicandosi il primo torneo organizzato dalla sezione di Biella.
Agli Spartans vanno i nostri più sinceri complimenti per la portentosa crescita dell'ultimo periodo e soprattutto per il traguardo conquistato.

Si conclude dunque il campionato per la squadra CSI; la stagione sportiva invece proseguirà fino a giugno inoltrato nella Summer Cup, che inizierà già lunedì con la gara tra le mura amiche contro il B.E.A. Chieri.
Appuntamento dunque nella palestra dell'Istituto Magistrale "Rosa Stampa" per il 3 aprile alle ore 21:00.

Interazioni

Aggiungi il tuo commento qui sotto:

Nome:
Codice:

Security Image


Smile:
smile crying wassat tongue wink rolling angry cool grimace hmm embarrassed dizzy devil mooskins basket fire party collision top biceps thumbsup horns clapping 
Testo:
   


Content Management Powered by CuteNews