Logo Mooskins
Banner Mooskins Sponsor

FINALE

ve, 31.mag

HUR 44  
MSK Mooskins Vercelli 49
COMMENTO | REFERTO | FOTO

FINALE

lu, 3.giu

MSK Mooskins Vercelli 65  
ASC 62
COMMENTO | REFERTO | FOTO

lu, 10.giu

h 21.00

Vercelli
MSK Mooskins Vercelli 45  
PAT 43
COMMENTO | REFERTO | FOTO

FINALE

gi, 20.giu

BKT 55  
MSK Mooskins Vercelli 48
COMMENTO | REFERTO | FOTO
A.S.D. Basket Mooskins Vercelli
27 Feb 2013
P icon

Una buona partita, ma ancora sconfitta

Basket Mooskins - Cigliano Basket 47-55
(parziali: 9-11, 16-10, 8-17, 14-17)

Mooskins Vercelli:
(6) Massimo Celoria, (7) Andrea Guerra 9 p.ti, (10) Marco Rova 4 p.ti, (12) Luca Bertotto 9 p.ti, (14) Mauro Braghin, (15) Fabio Sguazzotti, (16) Alberto Viale 2 p.ti, (17) Maurizio Rova 5 p.ti, (18) Marco Vignaduzzo 7 p.ti, (21) Federico Corona 9 p.ti, (22) Matteo Bisiach, (32) Paolo Morandi 2 p.ti.
Allenatore: Gabriele Bonni.

Cigliano Basket:
(7) Bergonzi, (10) Burdisso 11 p.ti, (11) Paz 12 p.ti, (13) Gariglio 4 p.ti, (16) Congionti 2 p.ti, (17) Quaranta 26 p.ti, (18) Condello, (19) Gentile.
Allenatore: Repetto.

“Farai anche un candelabro d’oro puro. Il candelabro sarà lavorato a martello; il suo fusto e i suoi bracci, il suo calice, i suoi bulbi e le sue corolle saranno tutte di un pezzo... e ancora farai le sette lampade del candelabro e le collocherai sopra in modo da illuminare lo spazio davanti ad esso”.
Esodo 25

Con queste parole, di arcaica tradizione, coach Bonni armò il braccio del #7 dei cavalieri mooskini. La data ultima era l'anno duemilatredici nel giorno ventisette del mese secondo; entro quel giorno il prode Guerra avrebbe dovuto scatenare contro i miscredenti avversari la sua fatale pioggia di triple.
Il fiero adepto attese, attese ed esitò ancora, partita dopo partita, fino al sopraggiungere del giorno ultimo, allorquando da giustiziere si sarebbe trasformato in vittima dei propri congiunti mooskini.
Così quella sera indossò la sua cotta di maglia, strinse i suoi calzari pitonati da terone e scatenò sul campo tutta la sua furia vendicatrice tirando da oltre l'arco come se non ci fosse un domani.
E forse un domani non ci sarebbe stato davvero, ma l'arbitro gli fischia il 5º fallo e lo manda in panchina ad attendere la santificazione, o per lo meno un accenno di ascesi, che non arriverà.

Figlioli, sta roba delle crociate è tutta un bluff, ve lo dice uno che ne sa.

Detto questo, dopo il dovuto e rispettoso omaggio al tiratore della serata, la partita è stata combattuta, con i due quarti a cavallo dell'intervallo lungo caratterizzati da due mini-break opposti che hanno tenuto punto a punto la gara fino alla fine. Buona la partita dei Mooskins, ottima la partita del centro ospite, che da solo ha tenuto in corsa la propria squadra.
Peccato per il risultato, ci voleva una vittoria.
Ora sotto con gli allenamenti per la Summer Cup!

Interazioni

da fAndre @ 01 Mar 2013 04:21 pm
senza parole... immenso!
da Maury @ 04 Mar 2013 05:57 pm
occhio a non diventare troppo immenso.... altrimenti devi cambiare la taglia della divisa!!!!! tongue

Aggiungi il tuo commento qui sotto:

Nome:
Codice:

Security Image


Smile:
smile crying wassat tongue wink rolling angry cool grimace hmm embarrassed dizzy devil mooskins basket fire party collision top biceps thumbsup horns clapping 
Testo:
   


Content Management Powered by CuteNews